Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

Ricerca per tag: 'pubblcità ingannevole'

IL "PRODOTTO" G&V

PROVIAMO A PARLARE DI AZZARDO NON IN TERMINI GENERALI, TRATTANDOLO COME UN FENOMENO "ASTRATTO", ANCHE SE DALLE TERRIBILI CONSEGUENZE CONCRETE, MA ESAMINANDO I SINGOLI PRODOTTI CHE COMPONGONO L'"OFFERTA", INIZIANDO DAI G&V


 I biglietti delle lotterie istantanee, un "prodotto" come tanti altri, distribuito, acquistato e "consumato" dai giocatori, raccontano storie di inganni e alimentano illusioni senza speranza, basta guardarne uno di una qualsiasi lotteria istantanea per avere la certezza di trovarsi di fronte a uno strumento di mistificazione e manipolazione.

Sul fronte del biglietto del "Nuovo Miliardario", ad esempio, in alto, con grande enfasi grafica compare il messaggio "Oltre 3.000.000 di premi da € 20 in su!"

Il messaggio nella sua formulazione letterale è da considerare rispondente al vero, ma il codice del consumo (D.Lgs 206/2005 che si applica anche ai gratta e vinci ) definisce ingannevoli e vieta i messaggi che, pur essendo veritieri, siano comunque in grado indurre in errore il consumatore, inducendolo a scelte economiche che altrimenti non assumerebbe, come l'acquisto del "prodotto" .

Il giocatore non ha alcun elemento per valutare come siano stratificati i premi indicati sul biglietto. Può solo illudersi.

In realtà, leggendo il decreto istituivo, sul sito dei monopoli, scoprirebbe che su "Oltre 3.000.000 di premi da € 20 in su ", precisamente sono 3.109.077, 1.544.400 premi, la metà, sono premi da ... 20 euro , mentre altri 392.040 sono premi da 25 euro , 733.590 premi da 50 euro , complessivamente più dell'85% del totale. Le vincite massime sono 27 su 142.560.000 biglietti, 1 su 5.280.000, lo 0,000018%.

In basso, sempre sul diritto del biglietto l'altro messaggio, capzioso come il precedente, promette "OLTRE 500 MILIONI DI EURO IN PREMI ".

Anche in questo caso una "verità ingannevole". Il montepremi è di 513.418.500 euro e anche questa volta per scoprire come è composto occorre consultare il decreto.

213.840.000 euro sono distribuiti con "premi" pari al prezzo del biglietto , altri 117.900.000 euro con premi da 10 euro , ulteriori 21.384.000 euro con premi da 15 euro , e 30.888.000 euro con premi da 20 euro . Questi "premi", il 75% del totale, non escono dal circuito dei giochi, non restano in tasca ai giocatori ma "ritornano" ai monopoli, utilizzati dai giocatori per acquistare nuovi tagliandi.

Delle informazioni presenti e soprattutto assenti sul retro del biglietto e della loro ingannevolezzza parleremo in un prossimo post.



IL PRIMO PREMIO DEL "VINCICASA"

SULLE SCHEDINE DEL GIOCO WIN FOR LIFE VINCICASA COMPARE IL MESSAGGIO "SCEGLI 5 NUMERI SU 40. SE FAI 5 VINCI UNA CASA." L'INFORMAZIONE E' INGANNEVOLE


 Il 9 luglio c'è stata la prima estrazione del nuovo gioco della Sisal, Win For Life – Vincicasa.

Con una informazione come al solito parziale e manipolatoria, i giocatori sono stati convinti che, facendo cinque,vincono un premio 500.000 euro, da destinare all'acquisto di una casa.

In realtà il decreto che istituisce il gioco dispone in maniera diversa e per i giocatori che fanno cinque, "vincere una casa", ottenendo 500.000 euro per acquistarla, è solo una possibilità .

Il decreto chiarisce anzitutto che, trattandosi di un gioco matematico a totalizzatore nazionale, il premio si determina suddividendo l'ammontare dei relativi montepremi di categoria tra le combinazioni di gioco risultate vincenti (articolo 9, comma 5).

Il gioco destina a montepremi il 65% degli incassi, suddiviso a sua volta in 4 montepremi, quante le categorie di premi, oltre a un fondo per le vincite Vincicasa. Alla prima categoria di premi appartengono le combinazioni di gioco in cui risultano esattamente pronosticati tutti e 5 i numeri estratti.

I giocatori che "azzeccano" il 5, ricevono un premio da 500.000 euro, o anche maggiore, solo nel caso che questo sia l'importo che si ottiene dividendo il montepremi dedicato ai premi di prima categoria per il numero dei vincitori. (articolo 9, comma 8. lettera i).

Se il montepremi di categoria, diviso per il numero di vincitori, non risulta sufficiente, la differenza per arrivare a 500.000 euro viene prelevata dal fondo Vincicasa.

Ma cosa succede se l'importo previsto non viene raggiunto neppure utilizzando le ulteriori risorse prelevate del fondo ?

In questo caso, tra tutti i vincitori dei premi di prima categoria vengono suddivisi il montepremi di categoria e il fondo Vincicasa (articolo 9, comma 8, lett. iii), senza badare a quale possa essere l'ammontare del premio che risulta da tale suddivisione , rimanendo l'obbligo dell'acquisto di una casa.

Obbligo che non sussiste, invece, "qualora il valore del premio da erogare a ciascun vincitore risulti inferiore alla somma di euro 100.000,00 (centomila/00) " In questo caso "il relativo importo viene liquidato in denaro dal concessionario, senza vincolo di destinazione... "(articolo 8, comma iv), senza cioè che sia necessario acquistare alcun immobile.

Stando così le cose, l'affermazione "se fai cinque vinci una casa" è da considerare francamente scorretta, perché non risponde al vero.

Postato il 20/07/2014 17:30 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 13613 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - Win For Life - vincicasa - pubblcità ingannevole - Sisal

IL PRIMO PREMIO DEL "VINCICASA"

SULLE SCHEDINE DEL GIOCO WIN FOR LIFE VINCICASA COMPARE IL MESSAGGIO "SCEGLI 5 NUMERI SU 40. SE FAI 5 VINCI UNA CASA." L'INFORMAZIONE E' INGANNEVOLE


 Il 9 luglio c'è stata la prima estrazione del nuovo gioco della Sisal, Win For Life – Vincicasa.

Con una informazione come al solito parziale e manipolatoria, i giocatori sono stati convinti che, facendo cinque, ...

PER CONTINUARE A LEGGERE, CLICCA QUI

Postato il 16/07/2014 11:12 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 6567 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - pubblcità ingannevole - Win for Life - Vincicasa - Sisal

Pag. 1 di 1
  • "GRATTA & VINCI ... UNA DIPENDENZA"
    11/09/2019 10:53

    LA DIPENDENZA RAPPRESENTA IL VERO FATTORE CRITICO DI SUCCESSO DEL BUSINESS DEL GIOCO D'AZZARDO

  • "LA RACCOLTA E (È) LA DIPENDENZA"
    28/06/2019 10:58

    IL VOLUME DELLE GIOCATE DIVISO PER IL NUMERO DEI GIOCATORI CHE LE HANNO EFFETTUATE DENUNCIA LA DIFFUSIONE E LA GRAVITÀ DELLA DIPENDENZA DA GIOCO D'AZZARDO

  • "RIGIOCO E DIPENDENZA"
    13/05/2019 09:17

    ESISTE UNA STRETTA CORRELAZIONE TRA LE MODALITA' DI GIOCO "SUGGERITE" DAI MONOPOLI E LA COMPARSA DELLA DIPENDENZA

created by: Paolucci Simone