Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

Archivio: raccolta post pubblicati nel 2015 [post 2015]

UN ANNO DI "GRATTA & VINCI"

LE LOTTERIE ISTANTANEE RAPPRESENTANO UN TIPO DI GIOCO D'AZZARDO TRA I PIÙ INSIDIOSI E INGANNEVOLI. DIAMO QUALCHE DATO RELATIVO ALL'ULTIMO ANNO


 L'aspetto dei tagliandi è colorato e bonario, i nomi amichevoli e rassicuranti oltre che fortemente suggestivi, "Soldi...Soldi", "Miliardario", con una strizzatina d'occhio anche alla stagionalità, "Viva l'estate" e alle feste comandate, "Natale in famiglia".

Nel mondo meraviglioso del gioco d'azzardo che ci viene presentato dai monopoli, in cui anche il termine perdita é bandito, esistono solo vincite o quasi vincite. Ma dietro questa quinta tutta bonarietà, luci e milioni, si nasconde una delle espressioni più pericolose e "voraci" del gioco d'azzardo legale.

... Continua a leggere

Postato il 04/01/2016 16:24 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 4783 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - lotterie istantanee - gratta e vinci

UN ANNO DI "GRATTA & VINCI"

LE LOTTERIE ISTANTANEE RAPPRESENTANO UN TIPO DI GIOCO D'AZZARDO TRA I PIÙ INSIDIOSI E INGANNEVOLI. VEDIAMO QUALCHE DATO RELATIVO ALL'ULTIMO ANNO


 L'aspetto dei tagliandi è colorato e bonario, i nomi amichevoli e rassicuranti oltre che fortemente suggestivi, "Soldi...Soldi", "Miliardario", con una strizzatina d'occhio anche alla stagionalità, "Viva l'estate" e alle feste comandate, "Natale in famiglia".

Nel mondo meraviglioso del gioco d'azzardo che ci viene presentato dai monopoli, in cui anche il termine perdita é bandito, esistono solo vincite o quasi vincite. Ma dietro questa quinta tutta bonarietà, luci e milioni, si nasconde una delle espressioni più pericolose e "voraci" del gioco d'azzardo legale.

I gratta e vinci non rappresentano infatti una modalità di gioco d'azzardo innocua e adatta perfino ai bambini, a cui magari regalarne qualcuno a Natale o al compleanno, ma una vera e propria trappola, ingannevole e pericolosa per la salute.

Nel 2015 sono state indette 20 nuove lotterie istantanee e dichiarate cessate 14 . Ci sono oggi attive 59 diverse lotterie istantanee , con prezzi che vanno da 1 euro a 20 euro. Hanno distribuito, solo come primo lotto, 2 miliardi 328 milioni 480 mila biglietti, quantità di poco superiore alle vendite registrate in media negli ultimi tre anni.

Il prezzo medio del biglietto è di euro 5,33, mentre il premio medio è pari a euro 9,93 , neppure il doppio della giocata.

La produzione di ulteriori biglietti da immettere sul mercato è già prevista nei decreti istituivi, "sulla base dell'andamento delle vendite", e avviene senza che i monopoli forniscano alcun dato in merito, pur essendo il gioco d'azzardo un servizio pubblico.

Il totale degli incassi delle 59 lotterie è pari a 12 miliardi 018 milioni 840 mila euro di cui vengono restituiti, come premi, 8 miliardi 836 milioni 081 mila 969 euro, il 73,64%. Vediamo come.

Nel primo lotto di biglietti ci sono 854 milioni 784 mila 622 premi di importi diversi. Di questi, 537 milioni 693 mila 440, oltre il 62%, due premi su tre, sono pari al prezzo del biglietto , mentre altri 218 milioni 088 mila 324, un ulteriore 25,51%, sono solo di pochi euro maggiori del prezzo di vendita .

I premi massimi sono 126.553 . Di questi, però, 114.400 (90,39%) sono premi da 500 euro , assegnati dalla lotteria "Soldi cash 500", 8.320 (6,57%) sono premi da 1.000 euro assegnati dalla lotteria "Fantastici 1.000", e 3.240 (2,56%) sono premi da 10.000 euro assegnati dalla lotteria "Magnifici 10.000". I biglietti di tutte e tre queste lotterie costano 20 euro. Il premio massimo delle altre due lotterie di questo prezzo è di € 5.000.000 ("nuovo maxi miliardario") e € 7.000.000 ("€ 500 milioni super cash").

Insomma, al netto delle vincite massime da 500, 1.000 e 10.000 euro, le altre vincite maggiori sono 593, lo 0.000025% dei biglietti distribuiti e la probabilità di aggiudicarseli è in media di uno su 3.926.610.

Diventare "maximiliardario" o "megaturista per sempre" è davvero un miraggio pericoloso.


Postato il 04/01/2016 16:00 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 2898 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - gratta e vinci - lotterie istantanee

NUOVO EMENDAMENTO IN MATERIA DI GIOCHI NELLA LEGGE DI STABILITÀ

A NATALE VIETATI TOMBOLA, MERCANTE IN FIERA E ALTRI GIOCHI CASALINGHI: SONO GIOCHI D'AZZARDO ILLEGALI E PERICOLOSI PER LA SALUTE


 A Natale 2015 per la prima volta negli ultimi otto anni i consumi legati alle festività mostreranno un segno positivo secondo l'associazione dei consumatori Codacons che stima come le spese complessive del periodo aumenteranno del 2,5% rispetto a Natale 2014 .

Parte di questa disponibilità verrà destinata ai giochi d'azzardo casalinghi. Dopo il cenone ricompariranno le cartelle della tombola e le carte del mercante in fiera, giochi accantonati negli ultimi anni a causa della crisi, per poter destinare le poche risorse disponibili ai giochi legali, responsabili e salutari dei monopoli, come slot machine e gratta & vinci.

... Continua a leggere

Postato il 14/12/2015 16:48 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 5605 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - gratta e vinci - slot machine - tombola - legge di stabilità

NUOVO EMENDAMENTO SUI GIOCHI NELLA LEGGE DI STABILITÀ

A NATALE VIETATI TOMBOLA, MERCANTE IN FIERA E ALTRI GIOCHI CASALINGHI: SONO GIOCHI D'AZZARDO ILLEGALI E PERICOLOSI PER LA SALUTE


 A Natale 2015 per la prima volta negli ultimi otto anni i consumi legati alle festività mostreranno un segno positivo secondo l'associazione dei consumatori Codacons che stima come le spese complessive del periodo aumenteranno del 2,5% rispetto a Natale 2014 .

Parte di questa disponibilità verrà destinata ai giochi d'azzardo casalinghi. Dopo il cenone ricompariranno le cartelle della tombola e le carte del mercante in fiera, giochi accantonati negli ultimi anni a causa della crisi, per poter destinare le poche risorse disponibili ai giochi legali, responsabili e salutari dei monopoli, come slot machine e gratta & vinci .

Immaginiamo come il Governo, preoccupato da questo aumento del gioco d'azzardo illegale, correrebbe ai ripari con misure concrete, ad esempio disponendo migliaia di controlli da parte delle forze dell'ordine nelle case degli italiani nel periodo natalizio.

Il sottosegretario Baretta dichiarerebbe che il Governo intende agire con fermezza contro questa ondata di illegalità, contrastando tombole e mercanti in fiera, giochi d'azzardo illegali e pericolosi, in grado di causare un enorme danno all'erario, grazie alla totale evasione del PREU .

Anche il ministro della salute esprimerebbe preoccupazione per la crescita del gioco d'azzardo casalingo a Natale e la sua conseguente deriva patologica , assicurando che le ASL, per proteggere i minori e difenderli da ambi e terni senza controlli, distribuirebbero questionari, da trasmettere poi all'osservatorio costituito presso il ministero. Per fronteggiare l'emergenza sanitaria che Natale ci consegna i cittadini con dipendenza da tombola o da mercante in fiera potrebbero rivolgersi ai SERD competenti .

Sulla questione interverrebbe anche il Presidente del Consiglio, magari proponendo di assegnare ai minori tra i quattordici e i 18 anni un simpatico bonus di 500 euro da spendere in gratta & vinci, slot, 10 e lotto e i tanti altri giochi legali e responsabili offerti dai monopoli, per tenerli così lontani dai giochi d'azzardo casalinghi.

Le opposizioni si schiererebbero a difesa dei minori di quattordici anni, non adeguatamente protetti dai rischi della tombola, essendo esclusi dall'assegnazione del bonus. La Confindustria invece esprimerebbe soddisfazione.

BUON NATALE.

Postato il 14/12/2015 16:38 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 4170 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - gratta e vinci - slot machine - tombola - legge di stabilità

Pag. 1 di 24
  • "DAL GIOCO D'AZZARDO AL GAP"
    15/11/2017 10:15

    NELLA LORO COMUNICAZIONE, FALSA E INGANNEVOLE, IN MATERIA DI GIOCO D'AZZARDO, I MONOPOLI MILLANTANO LA CATEGORIA DEL GIOCO RESPONSABILE, SENZA AVVERTIRE I GIOCATORI DEI REALI RISCHI CHE CORRONO

  • "LA PROBABILITÀ DI PERDITA NEI G&V"
    20/10/2017 16:42

    INVECE DELLA PROBABILITÀ DI VINCITA, COMUNQUE NON INDICATA, SUI BIGLIETTI GRATTA & VINCI DOVREBBE ESSERE INDICATA LA PROBABILITÀ DI PERDITA

  • "COSA (NON) È IL GIOCO D'AZZARDO"
    12/10/2017 16:37

    DEFINIRE COSA NON È IL GIOCO D'AZZARDO, AIUTA A CONFERMARE LE RAGIONI A SOSTEGNO DELLE AZIONI PER CONTRASTARLO

  • "LA PREVENZIONE DEL GIOCO D'AZZARDO"
    06/10/2017 10:28

    UN RUOLO DECISIVO NELL'AZIONE DI PREVENZIONE E CONTRASTO AL GIOCO D'AZZARDO SPETTA AI COMUNI

  • "IL DATO MISTERIOSO"
    25/09/2017 16:25

    QUANTO HANNO SPESO NEL 2016 GLI ITALIANI PER I GIOCHI D'AZZARDO? QUESTO DATO RIMANE IL PIU' OSCURO DEL SETTORE

  • "IL NEMICO PUBBLICO N. 1"
    07/09/2017 15:17

    IL GIOCO D'AZZARDO, DEFINITO IPOCRITAMENTE "GIOCO CON VINCITE IN DENARO", RAPPRESENTA ORMAI UNA VERA EMERGENZA NAZIONALE, UNO DEI PIÙ GRAVI ATTENTATI ALLA VITA DELLE PERSONE, COMPRESA LA SALUTE

  • "TI PIACE VINCERE FACILE? "
    31/08/2017 16:15

    I "NUMERI" SVELANO LE RAGIONI DEL SUCCESSO DELLE LOTTERIE ISTANTANEE MA ANCHE DELLA LORO PERICOLOSITÀ

  • "G&V: IL KILLER SILENZIOSO"
    24/08/2017 11:20

    IL GIOCO D'AZZARDO, IN GENERALE, E I GRATTA E VINCI, IN PARTICOLARE, SONO COME L'IPERTENSIONE ARTERIOSA, UN KILLER SILENZIOSO DI CUI SI SOTTOVALUTA IL PERICLO FINO A CHE NON E' TROPPO PTARDI

created by: Paolucci Simone