Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

ALLARME AZZARDO

LO STUDIO DELL'ISS FORNISCE UNA FOTOGRAFIA DRAMMATICA E ALLARMANTE DEL FENOMENO DEL GIOCO D'AZZARDO IN ITALIA, ANCHE MINORILE


 Il 18 ottobre, l'Istituto Superiore di Sanità ha finalmente reso noti i risultati dello studio epidemiologico sul gioco d'azzardo in Italia, commissionato dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Il progetto, "Il gioco d'azzardo in Italia: ricerca, formazione e informazione", ha riguardato sia adulti che minori e i risultati ottenuti lanciano un gravissimo allarme, anche se non mancheranno gli "esperti" che ne daranno una lettura positiva e salvifica.

Nel 2017, gli italiani che hanno giocato d'azzardo sono stati 18.450.000. Di questi, un milione e cinquecentomila (8%) sono giocatori problematici (Giocatore problematico: giocatore con un comportamento di gioco che crea conseguenze negative per sé, per le persone a lui vicine (rete sociale) o per la comunità e può aver perso il controllo del suo comportamento.).

"Persone che faticano a gestire il tempo da dedicare al gioco, a controllare la spesa, alterando inoltre i comportamenti sociali e familiari" (Dott.ssa Roberta Pacifici, Dir. Centro nazionale dipendenze e doping ISS).

Questo dato fa giustizia dell'ipotesi irresponsabile, e interessata, che faceva coincidere il numero dei giocatori problematici con le poche migliaia in cura presso i SERD.

Un milione e quattrocentomila giocatori (7,5%) presentano un rischio moderato (Giocatore a rischio moderato: giocatore che avendo uno o più comportamenti dei giocatori problematici "la maggior parte del tempo" potrebbe avere conseguenze negative dal gioco d'azzardo.

Due milioni (10,8%) presentano un profilo a basso rischio (Giocatore a basso rischio: giocatore che pur avendo "a volte" uno o più atteggiamenti dei giocatori problematici, probabilmente non avrà alcuna conseguenza negativa dal gioco d'azzardo.).

Complessivamente, il 26% dei giocatori presenta profili di rischio, suddivisi in tre "gironi" con una deriva in una sola direzione, da un minore verso un maggiore grado di dipendenza.

Dall'indagine è emerso anche che quasi 700mila minorenni hanno giocato d'azzardo almeno una volta nell'ultimo anno. "Considerando che il gioco è vietato ai minori di 18 anni bisogna tenera alta l'attenzione alla luce del dato emerso dall'indagine: di questi 700mila che giocano d'azzardo quasi 70mila sono già giocatori problematici". (Dott.ssa Roberta Pacifici).

Insomma, i dati dimostrano ancora una volta, ove ce ne fosse bisogno, che la dipendenza rappresenta il più importante fattore di successo del gioco d'azzardo di Stato.

Postato il 21/10/2018 09:47 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 1051 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: Gioco d'azzardo - dipendenza - Istituto superiore della sanità

  • ""SISTEMA" GRATTA & VINCI"
    05/11/2018 09:45

    IL FATTORE CRITICO DI SUCCESSO DEL GIOCO D'AZZARDO È LA DIPENDENZA, COME DIMOSTRANO I NUMERI DEI GRATTA & VINCI

  • "ALLARME AZZARDO"
    21/10/2018 09:47

    LO STUDIO DELL'ISS FORNISCE UNA FOTOGRAFIA DRAMMATICA E ALLARMANTE DEL FENOMENO DEL GIOCO D'AZZARDO IN ITALIA, ANCHE MINORILE

  • "RACCOLTA, SPESA E GIOCO D'AZZARDO PATOLOGICO"
    15/10/2018 10:36

    LA COMUNICAZIONE IN MATERIA DI GIOCO D'AZZARDO STA DIVENTANDO SEMPRE PIU' OMISSIVA E INGANNEVOLE, PER MASCHERARE IL REALE PERICOLO DI DIPENDENZA CHE IL GIOCO D'AZZARDO COMPORTA

  • "LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE"
    03/10/2018 09:41

    UNA MISURA DI PREVENZIONE EFFICACE E IMMEDIATA PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA SOCIALE RAPPRESENTATA DAL GIOCO D'AZZARDO

  • "PUBBLICAZIONE"
    05/09/2018 09:24

    UN LIBRO CHE AFFRONTA, SENZA IPOCRISIE, I TANTI INGANNI E PERICOLI CHE SI NASCONDONO NEI MECCANISMI DEI GIOCHI D'AZZARDO E NELLA LORO COMUNICAZIONE

  • ""QUESTO GIOCO NUOCE ALLA SALUTE""
    21/08/2018 11:38

    IN ITALIA, QUANDO UNA LEGGE NON VIENE OSSERVATA, SE NE FA UN'ALTRA, CON IL MEDESIMO CONTENUTO

  • "L'IPOCRISIA VIETATA PER LEGGE"
    03/08/2018 11:59

    GLI EMENDAMENTI AL DECRETO LEGGE "DIGNITÀ", APPROVATI IN COMMISSIONE, SUSCITANO ULTERIORI RIFLESSIONI SUL GIOCO D'AZZARDO

  • "SE NON È ZUPPA ..."
    24/07/2018 08:39

    IN ITALIA SIAMO MAESTRI NEL TROVARE L'INGANNO, UNA VOLTA FATTA LA LEGGE.

created by: Paolucci Simone