Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

AZZARDO E LAVORO

QUANDO SI PARLA DI CONTRASTO AL GIOCO D'AZZARDO, I POLITICI RISPONDONO CHE LA PRIORITÀ IN ITALIA È COSTITUITA DAL LAVORO. MA PARLANDO DI AZZARDO, NON SI PARLA ANCHE DI LAVORO?


 Buone notizie per i monopoli e per il comparto del gioco d'azzardo tutto.

L'Istat ha diffuso i dati relativi alla disoccupazione, rilevati a novembre 2013.

La disoccupazione ha raggiunto il 12,7%, in crescita rispetto ottobre dello stesso anno e a novembre 2012. Ma il dato davvero di buon auspicio per gli operatori dell'azzardo è quello relativo alla disoccupazione giovanile, che ha raggiunto il 41,6%, anche questo dato in crescita rispetto a ottobre 2013 e novembre 2012, rispetto a cui marca un + 4%.

Come risponde lo Stato?

Con una politica del lavoro che offra finalmente prospettive, che consenta a giovani e non di riappropriarsi della capacità di progettare il proprio futuro? No, troppo banale, offre addirittura sogni.

Attraverso i monopoli, introduce due nuove lotterie istantanee, per quelli che non hanno vinto un premio alla lotteria Italia.

Il nuovo "Maxi Miliardario", da venti euro a biglietto e "Turista per 10 anni", il cui biglietto costa due euro.

Da una parte, associazioni, Comuni, partirti politici avviano la raccolta di firme per la presentazione di proposte di legge di iniziativa popolare in materia di contrasto al gioco d'azzardo, dall'altra, con silenziosa e alacre operosità, i monopoli lavorano per dare ai giovani e agli italiani tutti concreti strumenti per affrontare e battere la crisi: il gioco d'azzardo.

Qual'è il disoccupato così ingenuo e sprovveduto che non riuscendo a diventare "mega turista per sempre" o "turista per sempre" non si acconterebbe di diventare almeno "Turista per dieci anni"?




Postato il 09/01/2014 10:35 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 7682 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - gratta e vinci - lotterie istantanee - lavoro - disoccupazione

  • "G&V BONUS TUTTO PER TUTTO"
    18/03/2019 10:55

    L'ENNESIMO GRATTA E VINCI, IL NUMERO 53, RIPROPONE I SOLITI INGANNI E I CONSUETI PERICOLI PER LA SALUTE. E' ORA DI DIRE BASTA!

  • "SOGNI E ILLUSIONI"
    11/03/2019 09:44

    L GIOCO D'AZARDO UCCIDE I SOGNI DELLE PERSONE, OFFRENDO AL LORO POSTO ILLUSIONI VUOTE E PERICOLOSE

  • "LA GUERRA E IL GIOCO AZZARDO "
    01/03/2019 11:46

    IL GIOCO D'AZZARDO È COME UNA GUERRA COMBATTUTA DA DUE ESERCITI CON LA STESSA DIVISA, MA CON INTERESSI DIVERSI

  • "È LA SOMMA CHE FA IL TOTALE"
    18/02/2019 15:29

    NEL 2018, LA RACCOLTA RELATIVA AI GIOCHI D'AZZARDO, L'INSIEME DELLE GIOCATE, È STATA DI 107,3 MILIARDI, CHE DIVISI PER IL NUMERO DI GIOCATORI, SENZA "NEONATI COMPRESI", PORTA A UNA SPESA MEDIA DI 5.800 EURO.

  • "LA PROBABILITÀ DI PERDITA"
    13/02/2019 15:10

    PROVIAMO A INDICARE, PER IL NUOVO GRATTA E VINCI, LE PROBABILITÀ DI PERDITA, INVECE DELLE IPOCRITE E FUORVIANTI PROBABILITÀ DI VINCITA

  • "SOLO CHIACCHIERE E DISTINTIVO"
    07/01/2019 16:24

    IL 2019, PER I GIOCHI D'AZZARDO, È INIZIATO COME SI È CONCLUSO IL 2018: CON UN NUOVO GRATTA E VINCI

  • "G&V: I NUMERI DEL 2018"
    12/12/2018 14:52

    NEI NUMERI DEI GRATTA E VINCI SI SCORGONO LE RAGIONI DELLA DIPENDENZA DA GIOCO D'AZZARDO E I MECCANISMI CHE LA FAVORISCONO

  • ""SISTEMA" GRATTA & VINCI"
    05/11/2018 09:45

    IL FATTORE CRITICO DI SUCCESSO DEL GIOCO D'AZZARDO È LA DIPENDENZA, COME DIMOSTRANO I NUMERI DEI GRATTA & VINCI

created by: Paolucci Simone