Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

Ricerca per tag: 'tutela minori'

PUBBLICITÀ E TUTELA DEI MINORI

NONOSTANTE L'IMPORTANZA DELLA QUESTIONE, AD OGGI NIENTE E' STATO ANOCRA FATTO IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI DAI RISCHI DELLA PUBBLICITÀ DEL GIOCO D'AZZARDO, TRASMESSA QUOTIDIANAMENTE E IN DOSE MASSICCIA DA TUTTI I MEDIA


 Radio, televisione, giornali, internet ospitano pubblicità dei giochi d'azzardo senza alcuna remora, anche perché il decreto Balduzzi, con una formula intesa letteralmente e quindi elusa la vieta solo nelle trasmissioni "rivolte " ai minori .

Tutti parlano di limiti alla pubblicità dell'azzardo, di divieti, della necessità di una regolamentazione più severa, dell'esclusione nella fascia protetta, invocando l'intervento del Governo o addirittura il ricorso all'Europa.

Abbiamo segnalato la presenza di una norma del codice del consumo (decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206 ) che, se applicata, consentirebbe di tutelare i minori, vietando immediatamente la pubblicità dei giochi d'azzardo in quanto "suscettibile di raggiungere bambini e adolescenti " e quindi anche quella trasmessa durante trasmissioni non espressamente loro rivolte, come ad esempio una finale di champions league .

La segnalazione è caduta nel vuoto, così come la denuncia in materia inviata, e sollecitata, all'AGCM e ai monopoli, rimaste senza risposta. Si preferisce continuare a invocare l'intervento del Governo, dell'Europa e richiedere l'introduzione di una nuova normativa regolatoria, invece che valutare l'applicabilità di quella esistente.

La vicenda mi fa venire in mente la barzelletta del tizio attaccato a uno sperone di roccia, sospeso su un burrone che invoca aiuto: "c'è qualcuno che può aiutarmi?, c'è qualcuno?"

A un certo punto sente una voce che gli risponde: "ci sono io, sono Dio, lasciati andare, verranno gli angeli a prenderti al volo".

Dopo un attimo di esitazione, il poverino ... Vedi

Postato il 12/06/2015 12:05 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 3727 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: giochi d'azzardo - pubblicità - tutela minori - codice del consumo

IL GOVERNO DELL'AZZARDO

A BREVE VERRÀ APPROVATO DAL GOVERNO IL DECRETO IN MATERIA DI GIOCO D'AZZARDO, PREVISTO DALLA LEGGE DI DELEGA FISCALE


 Dopo oltre due anni dal Decreto Balduzzi, mai completamente applicato, tutti attendono con ansia il decreto in materia di giochi con vincite in denaro in fase di emissione da parte del Governo, in base alla delega contenuta nell'articolo 14 della legge 11 marzo 2014, n 23.

Dalle prime indiscrezioni sul testo ...


CONTINUA A LEGGERE

Postato il 25/03/2015 15:47 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 4476 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: Gioco d'azzardo - decreto delegato giochi - legge delega fiscale - prevenzione GAP - tutela minori

IL GOVERNO DELL'AZZARDO

A BREVE VERRÀ APPROVATO DAL GOVERNO IL DECRETO IN MATERIA DI GIOCO D'AZZARDO, PREVISTO DALLA LEGGE DI DELEGA FISCALE


 Dopo oltre due anni dal Decreto Balduzzi, mai completamente applicato, tutti attendono con ansia il decreto in materia di giochi con vincite in denaro in fase di emissione da parte del Governo, in base alla delega contenuta nell'articolo 14 della legge 11 marzo 2014, n 23.

Dalle prime indiscrezioni sul testo, tuttavia, sembra molto probabile che anche in questa occasione la montagna partorirà il topolino.

Sebbene la delega prescriva l'adeguamento della normativa delegata "all'esigenza di prevenire i fenomeni di ludopatia ovvero di gioco d'azzardo patologico e di gioco minorile... " le priorità e gli interessi che emergono dalla bozza sembrano del tutto altri.

Da una parte la volontà di azzeramento della normativa regionale emanata per regolamentare il gioco d'azzardo legale a livello locale, dall'altra l'esigenza di respingere le istanze di Comuni e Regioni per un "decentramento" di potere a livello territoriale nei procedimenti autorizzativi in materia di apertutra di nuove sale giochi.

Il "bilanciamento degli interessi" viene tentato attraverso l'allocazione di risorse. La bozza di decreto prevede un fondo, pare di 200/250 milioni di euro annui, da destinare a Regioni, Comuni, enti di formazione e associazioni, per "compensarli" della perdita di potere a livello locale .

Anche le norme sulla pubblicità non avranno alcun reale impatto sulla comunicazione del gioco legale, limitandosi a vietare la pubblicità dell'azzardo ... illegale , e forse a limitarla nella fascia protetta, come peraltro già previsto dalla legge di delega, prima dello sciagurato emendamento introdotto dal Senato.

Ma la prevenzione del GAP e la tutela dei minori?

La bozza non sembra preoccuparsene, ignorando qestioni come i meccanismi dei giochi capaci di creare dipendenza, la mancanza di trasparenza e correttezza nella comunicazione, anche pubblicitaria dei giochi, i profili di illegalità presenti nella loro disciplina, la mancanza di attenzione verso le esigenze di tutela della salute dei giocatori, la mancanza di tutela dei minori.

L'emanando decreto, più che orientato a prevenire il GAP e tutelare i minori, principi che per il Governo appaiono rinunciabili, sembra perseguire la logica gattopardesca di "cambiare tutto per non cambiare niente", offrendo come contropartita della conservazione dello status quo una ridistribuzione delle entrate generate dai giochi.

Postato il 25/03/2015 15:39 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 3878 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - decreto delegato giochi - legge delega fiscale - prevenzione GAP - tutela minori

Pag. 1 di 1
  • "RIGIOCO E DIPENDENZA"
    13/05/2019 09:17

    ESISTE UNA STRETTA CORRELAZIONE TRA LE MODALITA' DI GIOCO "SUGGERITE" DAI MONOPOLI E LA COMPARSA DELLA DIPENDENZA

  • ""GIOCA IL GIUSTO""
    03/05/2019 10:45

    QUESTO È L'INVITO IPOCRITA RIVOLTO AI GIOCATORI CHE COMPARE SULE SCHEDINE DI SISAL

  • "EFFETTO CASSANDRA"
    24/04/2019 10:13

    LE DENUNCE CONTRO I PERICOLI DEL GIOCO D'AZZARDO SONO NUMEROSE E CIRCOSTANZIATE, MA RIMANGONO INASCOLTATE, ANCHE SE FONDATE

created by: Paolucci Simone