Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

Ricerca per tag: 'divieto pubblicità'

DIVIETO DI PUBBLICITÀ DELL'AZZARDO E TUTELA DEI MINORI

L'ANTITRUST SI RIFIUTA DI INTERVENIRE IN MATERIA DI PUBBLICITÀ DI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO, DICHIARANDOSI "INCOMPETENTE"


 Siamo convinti, come tanti, che la pubblicità del gioco d'azzardo vada vietata, soprattutto a difesa di alcune persone più deboli ed esposte, come i minori di età.

A differenza di molti, però riteniamo che la possibilità di vietare la pubblicità dei giochi in denaro ci sia già, senza bisogno di una legge ad hoc o di scomodare l'Europa.

Per questa ragione, in base ai motivi esposti nel post del 17 aprile scorso abbiamo denunciato la questione al Ministero della Salute, ai Monopoli e all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato...

CONTINUA A LEGGERE

Postato il 22/09/2015 11:54 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 3153 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: Gioco d'azzardo - divieto pubblicità - tutela dei minori

DIVIETO DI PUBBLICITÀ DELL'AZZARDO E TUTELA DEI MINORI

L'ANTITRUST SI RIFIUTA DI INTERVENIRE IN MATERIA DI PUBBLICITÀ DI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO, DICHIARANDOSI "INCOMPETENTE"


 Siamo convinti, come tanti, che la pubblicità del gioco d'azzardo vada vietata, soprattutto a difesa di alcune persone più deboli ed esposte, come i minori di età.

A differenza di molti, però riteniamo che la possibilità di vietare la pubblicità dei giochi in denaro ci sia già, senza bisogno di una legge ad hoc o di scomodare l'Europa .

Per questa ragione, sulla base dei motivi indicati nel post del 17 aprile scorso abbiamo denunciato la questione al Ministero della Salute, ai Monopoli e all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, chiedendo a quest'ultima di pronunciarsi sul punto (leggi l'articolo ).

Ministero della Salute e Monopoli, ovviamente, non hanno neppure risposto. Ad agosto, invece, l'AGCM ci ha comunicato di non poter intervenire sulla questione, dichiarando la propria "incompetenza" in materia di pubblicità dell'azzardo.

Che l'Autorità Granate della Concorrenza e del Mercato si rifiuti di intervenire in materia di pubblicità desta meraviglia, risulta ancora più sorprendente che lo faccia a seguito di una denuncia che riguarda la violazione di una norma contenuta nel Codice del Consumo .

Secondo l'AGCM gli unici che possono intervenire in materia di pubblicità dei giochi a tutela dei minori sarebbero i Monopoli, anche nel caso, come quello denunciato, in cui la violazione lamentata non riguarda una prescrizione del decreto Balduzzi, ma una norma del codice del consumo, sulla cui osservanza l'AGCM ha piena potestà di intervento.

Si ha come l'impressione che anche questa scelta dell'Autorità indichi la volontà di "non disturbare il manovratore", preferendo che si continui a invocare una norma che vieti la pubblicità, senza affrontare la questione se una norma che consenta di vietarla esista già o interrogarsi inutilmente sulla conformità alle regole comunitarie di un eventuale divieto.

Postato il 22/09/2015 11:45 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 1839 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - divieto pubblicità - tutela dei minori

LA PUBBLICITÀ DEL GIOCO D'AZZARDO

IL PRESIDENTE DI SISTEMA GIOCO ITALIA, MASSIMO PASSAMONTI, NON È D'ACCORDO CON IL SOTTOSEGRETARIO BARETTA NEL VIETARE LA PUBBLICITÀ DEL GIOCO D'AZZARDO


 Il Presdente Passamonti ha esternato in materia di pubblicità dell'azzardo, dichiarandosi contrario al divieto assoluto, proposto (?) da Baretta, dichiarando "Pensare a divieti assoluti mi sembra esagerato. Noi non siamo il tabacco", ricordando come non si registrino "decessi legati al gioco ".

... Continua a leggere

Postato il 26/06/2015 16:12 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 3560 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - divieto pubblicità - SGI

LA PUBBLICITÀ DEL GIOCO D'AZZARDO

IL PRESIDENTE DI SISTEMA GIOCO ITALIA, MASSIMO PASSAMONTI, NON È D'ACCORDO CON IL SOTTOSEGRETARIO BARETTA NEL VIETARE LA PUBBLICITÀ DEL GIOCO D'AZZARDO


 Il Presdente Passamonti ha esternato in materia di pubblicità dell'azzardo, dichiarandosi contrario al divieto assoluto, proposto (?) da Baretta, dichiarando "Pensare a divieti assoluti mi sembra esagerato. Noi non siamo il tabacco", ricordando come non si registrino "decessi legati al gioco " . (vedi )

Le dichiarazioni del Presidente di Sistema gioco Italia, oltre a non essere vere, sono agghiaccianti per la "filosofia" che le ispira.

L'ultima vittima di questo terribile piaga, che risponde al nome di gioco d'azzardo "legale", si chiamava Mario Castaldi e a 19 anni si è suicidato, lanciandosi nel vuoto dal piazzale di una chiesa a Barano d'Ischia, meno di due anni fa, il 4 luglio 2013, dopo aver perso i propri soldi giocando d'azzardo.

Secondo le dichiarazioni del Presidente di SGI, che suscitano francamente orrore, il via libera alla pubblicità del gioco d'azzardo dovrebbe essere assicurato dalla mancanza di vittime.

Come in una guerra, in cui tutto è lecito pur di assicurarsi la vittoria, senza alcuna attenzione alla sofferenza delle centinaia di migliaia di persone già dipendenti dal gioco d'azzardo, alla sofferenza delle loro famiglie, senza alcuna cautela verso i tre milioni di persone a rischio dipendenza: se non uccide, la pubblicità è lecita e può essere trasmessa .

Nessuna cautela relativamente ai rischi per i minori che la pubblicità del gioco d'azzardo comporta, nessuna attenzione ai profili di ingannevolezza che contiene, ai modelli tragici che propone, solo un esame sommario di se e quanto la pubblicità sia letale e poi se "non si registrano decessi" si può trasmettere .

Perché al di là e prima dei diritti delle persone, della loro dignità e della loro sofferenza, vanno considerati gli interessi economici della filiera, sempre .


Postato il 26/06/2015 16:00 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 2211 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - divieto pubblicità - SGI

Pag. 1 di 2
  • "IL GRATTA E VINCI DEI RECORD"
    16/07/2018 08:56

    C'È UNA LOTTERIA ISTANTANEA CHE NON RISPETTA LE PRESCRIZIONI DI LEGGE E NON SI SA NEPPURE QUANTI E QUALI PREMI ASSEGNI

  • "REPORT G&V 2018. "
    16/06/2018 08:00

    VINCI UN MILIONE DI PREMI E RESTI POVERO

  • "PASSIONE GRATTA & VINCI"
    29/05/2018 09:22

    RECENTI STUDI CONFERMANO CHE I GRATTA & VINCI SONO IL GIOCO D'AZZARDO PIÙ AMATO DAGLI ITALIANI

  • "COS'E' IL GIOCO D'AZZARDO"
    30/04/2018 17:08

    IL GIOCO D'AZZARDO NON È UN INNOCUO PASSATEMPO, SOMIGLIA PIUTTOSTO A UN PERICOLOSO LABIRINTO

  • "L'INVASIONE DEGLI "ULTRACORPI""
    27/02/2018 09:32

    QUANTE SONO LE LOTTERIE ISTANTANEE ATTIVE OGGI, QUANTI BIGLIETTI DISTRIBUISCONO E QUALE PROBABILITÀ DI VINCITA ASSICURANO?

  • "LA FOTOGRAFIA DELLA DIPENDENZA"
    20/02/2018 09:09

    IL DATO DELLA "RACCOLTA" RAPPRESENTA UNA ISTANTANEA DEL PERICOLO DIPENDENZA DA GIOCO D'AZZARDO, ECCO PERCHÉ È STATA CANCELLATA E SOSTITUITA DALLA "SPESA"

  • "I MONOPOLI OSCURANO LA "RACCOLTA""
    27/01/2018 11:02

    I MONOPOLI FANNO SPARIRE IL DATO DELLA RACCOLTA DALLA COMUNICAZIONE DEI DATI SUL GIOCO

created by: Paolucci Simone