Cerca nei Posts:
Ricerca avanzata
Sottoscrivi Feeds
RSS | ATOM | RDF
Seguici
su Facebook

Archivi dei Posts

Ricerca per tag: '"dado sette"'

INGANNI DEL NUOVO GRATTA & VINCI

CON "DADO SETTE" I GRATTA & VINCI ATTIVI SONO DIVENTATI 60. TUTTI UGUALMENTE INGANNEVOLI E PERICOLOSI PER I GIOCATORI


 Il quotidiano jamma.it ha ripreso e pubblictao le nostre considerazioni sul sessantesimo gratta & vinci indetto il 21 gennaio.

L'articolo lo trrovate al seguente link:

Postato il 28/01/2016 15:11 in 'News dal Web' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 5886 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - gratta & vinci - lotterie istantanee - "dado sette" - probabilità di vincita

"DADO SETTE" FA SESSANTA

SESSANTA È IL NUMERO DELLE LOTTERIE ISTANTANEE ATTIVE OGGI IN ITALIA. FRANCAMENTE TROPPE


 I gratta & vinci non sono, come vorrebbero farci credere, un gioco innocuo, quasi nemmeno d'azzardo, adatto anche a bambini e ragazzi. Rappresentano una delle espressioni più pericolose e spietate nel panorama dei giochi d'azzardo di Stato.

Il 21 gennaio è nata "Dado Sette", la nuova lotteria nazionale a estrazione istantanea. A gennaio 2015 i gratta e vinci attivi erano "solo" 53, oggi sono 60, in un anno un incremento del 13%.

Il prezzo del biglietto è di 2 euro...

continua a leggere

Postato il 26/01/2016 16:46 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 3348 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - lotterie istantanee - gratta e vinci - "dado sette" - probabilità di vincita

"DADO SETTE" FA SESSANTA

SESSANTA È IL NUMERO DELLE LOTTERIE ISTANTANEE ATTIVE OGGI IN ITALIA. FRANCAMENTE TROPPE


 I gratta & vinci non sono, come vorrebbero farci credere, un gioco innocuo, quasi nemmeno d'azzardo, adatto anche a bambini e ragazzi. Rappresentano una delle espressioni più pericolose e spietate nel panorama dei giochi d'azzardo di Stato.

Il 21 gennaio è nata "Dado Sette", la nuova lotteria nazionale a estrazione istantanea. A gennaio 2015 i gratta e vinci attivi erano "solo" 53, oggi sono 60, in un anno un incremento del 13%.

Il prezzo del biglietto è di 2 euro e il primo lotto distribuisce 40 milioni e 800 mila biglietti, con un payout del 63%.

Nel montepremi il solito meccanismo micidiale. 5 premi da 100.000 , lo 0,00001% del totale , ma più di 5 milioni e 700 mila "premi" da 2 euro, oltre a 5 milioni da 5 euro, più di un milione da 7 euro e ancora premi da 10, 14, 20, 40, 50, 80, 100 euro.

I premi da 2 a 50 euro sono il 99,96% dei premi totali.

Nonostante il nome che invoglia, chi gioca per vincere, rimane deluso. Il premio medio, ammonta a 1 euro e 26 centesimi, meno del prezzo del biglietto che costa due euro.

Il layout del biglietto, come al solito, una parata di ingannevolezze e illegalità.

Le informazioni obbligatorie, divieto di gioco ai minori e avvertimento sul rischio dipendenza, posti "strategicamente" sul retro del tagliando, lontani dall'area di gioco e dall'attenzione dei giocatori.

La probabilità di vincita, pure obbligatoria, viene fornita in modo incomprensibile e ingannevole: "in media" e "per fasce di premio".

La prima "fascia" contiene i premi "fino a euro 500" e la probabilità di vincita viene indicata in "un biglietto ogni 4,03 ". Il biglietto non specifica che la "fascia" comprende premi da 2, 5, 7, 10, 14, 20, 40, 50, 80 e 100 euro, dieci premi diversi, ognuno con una diversa probabilità di vincita, tutte lontanissime da quella indicata come probabilità media.

Per i premi da 50, 80 e 100 euro , ad esempio, la probabilità di vincita è un biglietto su 80.000. I premi da 100.000 euro un biglietto ogni 8.160.000, i premi da 1.000 euro, un biglietto ogni 102.000, eppure, magicamente, "in media" la probabilità di vincita generale viene indicata in un biglietto ogni 4,03".

Per rispettare la legge, basterebbe indicare la probabilità di vincita relativa ad ogni singolo premio in palio accanto al suo importo, nella tabella "Tanti premi da vincere", come abbiamo fatto noi nel fac-simile di biglietto inviato ai monopoli e al concessionario.

Postato il 26/01/2016 16:35 in 'Aggiornamenti' da Asteriti Avv. Osvaldo
Il post è stato visitato 2176 volte.
Ci sono 0 commenti, commenta anche tu.
Tags: gioco d'azzardo - lotterie istantanee - gratta e vinci - "dado sette" probabilità di vincita

Pag. 1 di 1
  • "IL NEMICO PUBBLICO N. 1"
    07/09/2017 15:17

    IL GIOCO D'AZZARDO, DEFINITO IPOCRITAMENTE "GIOCO CON VINCITE IN DENARO", RAPPRESENTA ORMAI UNA VERA EMERGENZA NAZIONALE, UNO DEI PIÙ GRAVI ATTENTATI ALLA VITA DELLE PERSONE, COMPRESA LA SALUTE

  • "TI PIACE VINCERE FACILE? "
    31/08/2017 16:15

    I "NUMERI" SVELANO LE RAGIONI DEL SUCCESSO DELLE LOTTERIE ISTANTANEE MA ANCHE DELLA LORO PERICOLOSITÀ

  • "G&V: IL KILLER SILENZIOSO"
    24/08/2017 11:20

    IL GIOCO D'AZZARDO, IN GENERALE, E I GRATTA E VINCI, IN PARTICOLARE, SONO COME L'IPERTENSIONE ARTERIOSA, UN KILLER SILENZIOSO DI CUI SI SOTTOVALUTA IL PERICLO FINO A CHE NON E' TROPPO PTARDI

created by: Paolucci Simone